Cronaca Italia

Belluno, schianto frontale mortale: auto sbalzata in aria, muore conducente

Belluno, schianto frontale mortale: auto sbalzata in aria, muore conducente

Belluno, schianto frontale mortale: auto sbalzata in aria, muore conducente

BELLUNO – Schianto frontale mortale sulla strada statale Alemagna, all’altezza di Ospitale di Cadore (Belluno). Mercoledì sera, 8 marzo, l’auto guidata da Rachim Hilmi, marocchino di 45 anni residente a Castellavazzo, si è scontrata contro la vettura guidata da una donna di Treviso di 55 anni.

L’uomo è morto sul colpo, mentre la donna è stata soccorsa e trasportata in ospedale, al San Martino di Belluno, dove è stata ricoverata in gravi condizioni nel reparto di rianimazione.

Secondo una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente riferita dal Corriere delle Alpi, 

la Hyundai Matiz di colore verde scuro condotta da Hilmi stava scendendo da Ospitale verso l’abitato di Castellavazzo dove stava rientrando a casa dopo la giornata di lavoro. Sulla corsia opposta stava sopraggiungendo la Bmw station wagon bianca condotta dalla trevigiana A.L.. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri della Radiomobile di Belluno intervenuti sul posto, le due auto si sono scontrate frontalmente all’altezza della ditta Sicet. Fortissimo l’impatto. La Hyundai Matiz è stata sbalzata in aria catapultando a terra il conducente che è finito sotto il guard rail. L’auto, poi, nel suo volo è piombata direttamente sull’uomo finendo incastrata nel guard rail.

 

 

To Top