Cronaca Italia

Benevento, dà fuoco all’auto del marito che era scappato con l’amante

Benevento, dà fuoco all'auto del marito che era scappato con l'amante

Benevento, dà fuoco all’auto del marito che era scappato con l’amante

BENEVENTO – Una donna ha dato fuoco all’auto del marito che era scappato con l’amante e aveva abbandonato lei e i figli. L’episodio è avvenuto nell’agriturismo di proprietà della famiglia del marito fedifrago nella provincia di Benevento, dove inoltre la donna ha fatto esplodere una bomba.

La moglie tradita, una donna di 33 anni di Bonea, era furiosa con il marito che l’ha abbandonata per andare a vivere con un’altra donna e così prima ha dato fuoco all’auto dell’uomo e poi ha fatto esplodere una bomba nell’agriturismo della sua famiglia, scrive Il Mattino:

“Le indagini, coordinate dalla Procura beneventana, sono state avviate a gennaio scorso a seguito di due attentati, uno incendiario e uno dinamitardo. Il primo episodio è avvenuto il 6 gennaio a San Leucio del Sannio ai danni di due auto, distrutte dalle fiamme, rispettivamente del marito della donna arrestata e di una 32enne del luogo.

Il 14 gennaio invece è avvenuto l’attentato di natura dinamitarda all’interno di un agriturismo di proprietà della famiglia del marito della donna. Dalle investigazioni è stato accertato che entrambi gli episodi sono riconducibili alla volontà punitiva della donna nei confronti del marito che l’aveva lasciata. Gli attentati erano stati architettati al fine di indurre il coniuge a non proseguire nella sua relazione extraconiugale. La donna ha ammesso le sue responsabilità nel corso di un interrogatorio al pubblico ministero, confessando di aver ideato e di essere l’autrice dei due attentati”.

To Top