Cronaca Italia

Bergamo, rapina in villa: minacciati con pistola e picchiati

Bergamo, rapina in villa: minacciati con pistola e picchiati

Bergamo, rapina in villa: minacciati con pistola e picchiati

BERGAMO – Tre banditi hanno fatto irruzione in una villa di Bonate Sopra, in provincia di Bergamo, la sera della vigilia di Natale, e hanno minacciato con una pistola una famiglia e picchiato il padre e il figlio ventenne. I rapinatori avevano il volto coperto e parlavano con accento dell’Est.

Hanno sorpreso il figlio che stava rientrando a casa e lo hanno costretto a farli entrare nella villa. Poi hanno minacciato anche il padre con una pistola. Padre e figlio sono stati picchiati. Rubati contanti, monili e la Porsche Cayenne della famiglia.

Il giovane è stato ricoverato all’ospedale per le percosse subìte: fortunatamente non è in gravi condizioni. I malviventi sono fuggiti con il Porsche Cayenne di proprietà della famiglia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Ponte San Pietro e della compagnia di Bergamo che stanno indagando sulla rapina.

To Top