Cronaca Italia

Bergamo, studente di 18 anni in coma dopo aver preso una pasticca in discoteca

Bergamo, studente di 18 anni in coma dopo aver preso una pasticca in discoteca

Bergamo, studente di 18 anni in coma dopo aver preso una pasticca in discoteca

BERGAMO – Ha preso una pasticca durante una festa in discoteca ed è entrato in coma. Uno studente di 18 anni è stato ricoverato in gravi condizioni all‘ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo nella notte tra il 3 e il 4 giugno. Dopo alcuni giorni le sue condizioni restano critice e lo studente rimane ricoverato in terapia intensiva per un edema cerebrale che sarebbe stato causato dalla droga.

Il giovane era in discoteca con alcuni amici e al ritorno verso casa ha accusato un malore, probabilmente provocato da una pasticca di stupefacenti. I compagni di classe con cui aveva passato la serata lo hanno portato in ospedale, scrive l‘Eco di Bergamo, ma le sue condizioni sono peggiorate ed è entrato in coma:

“A causargli il malore che lo ha portato al ricovero potrebbero essere state le conseguenze dell’assunzione di una pasticca di stupefacenti durante una festa in una discoteca bergamasca dove, sabato sera, il diciottenne si era trovato con i compagni di classe per festeggiare l’imminente fine della scuola. Proprio al termine della festa, mentre si accingeva a tornare a casa, il ragazzo si è sentito male. I medici del Pronto soccorso gli hanno riscontrato un edema cerebrale, che sarebbe stato causato proprio dalla sostanza stupefacente assunta”.

To Top