Cronaca Italia

Bergamo, Valentina Milesi muore investita: autista arrestato per omicidio stradale

bergamo-incidente

Bergamo, Valentina Milesi muore investita: autista arrestato per omicidio stradale

BERGAMO – Bergamo, Valentina Milesi muore investita: autista arrestato per omicidio stradale. La donna, 54 anni, è stata travolta mentre attraversava la strada e per lei non c’è stato nulla da fare. L’investitore, un ragazzo di 28 anni, è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale.

L’incidente è avvenuto la mattina del 12 ottobre a Bergamo, lungo la provinciale della Valle Brembana, a causa dell’eccessiva velocità. Il giovane alla guida è rimasto lievemente ferito, mentre per Valentina i soccorsi sono stati inutili, era già morta all’arrivo dei sanitari, scrive Bergamo news:

“Subito sono stati chiamati i soccorsi, giunti sul posto pochi minuti dopo l’investimento con un’ambulanza e un’automedica. La 54enne, però, era già morta all’arrivo dei sanitari che dopo aver provato a rianimarla hanno solo potuto constatare il decesso.

Per il 28enne alla guida dell’auto che ha investito la donna, in stato di shock dopo l’incidente, si è reso necessario il trasporto nel vicino ospedale di San Giovanni Bianco. Il ragazzo è stato poi arrestato con l’accusa di omicio stradale: secondo una prima ricostruzione dei carabinieri al lavoro per far luce sulla tragedia, il 28enne al momento dell’incidente stava guidando ad una velocità eccessiva. La donna, sposata, lascia una figlia e un figlio”.

To Top