Blitz quotidiano
powered by aruba

“Berlusconi è morto”: ma è bufala. Terza in quattro mesi

MILANO – Si era diffusa la voce che Silvio Berlusconi fosse in fin di vita. Il suo staff, nella serata del 29 agosto, è stato costretto a smentire: il Cav è in Sardegna e sta bene. Tra lo sciacallaggio virale e le false indiscrezioni che abbondano nel web quando si affronta una tragedia come quella del terremoto di Amatrice si è insinuato ieri un evergreen: “Silvio Berlusconi è in fin di vita”, anzi “il Cavaliere è morto”.

La bufala, perché ovviamente di questo si è trattato, ha tenuto però le redazioni sulle spine per qualche ora, data la recente e delicata operazione al cuore che ha subito il leader di Forza Italia.

Oltretutto perché – come ha ricostruito Il Tempo – la notizia sulla presunta scomparsa del Cavaliere era giunta addirittura da ambienti vicini al Milan, la squadra che Berlusconi ha gestito in prima persona per trent’ anni. Tutto falso, ci hanno riferito dall’ inner circle dell’ ex premier che il 29 settembre prossimo compirà ottant’ anni: “Il Presidente è in Sardegna e sta bene, sta procedendo da parte sua con la riabilitazione ed è vicino alle famiglie delle vittime del terribile terremoto”. In quattro mesi, dunque, siamo a tre falsi annunci sulle condizioni del Cavaliere.

 


TAG: