Blitz quotidiano
powered by aruba

Bernardino Terracciano, boss Gomorra condannato a ergastolo

NAPOLI – Bernardino Terracciano interpretò il boss del clan dei Casalesi nel film Gomorra, ispirato al libro dello scrittore Roberto Saviano. L’11 maggio però Terracciano è stato condannato all’ergastolo per l’omicidio di Luigi e Giuseppe Caiazzo, padre e figlio, che sono stati uccisi nel 1992.

Il sito Leggo scrive che Bernardino Terracciano, 60 anni e originario di Castelvolturno, è stato arruolato nel cast del film diretto da Matteo Garrone nel 2008 ed è diventato famoso per il film Gomorra. L’uomo era però indagato per l’omicidio dei Caiazzo, avvenuto nel 1992  Villa Literno durante una sanguinaria faida di clan della camorra, ed è stato condannato all’ergastolo:

” Si tratta di Bernardino Terracciano, sessantenne di Castelvolturno «arruolato» nel cast del film diretto dal regista Matteo Garrone nel 2008 e ispirato al libro dello scrittore Roberto Saviano. La sentenza è stata emessa ieri dai giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, presidente Maria Alaja. Luigi e Giuseppe Caiazzo vennero uccisi a Villa Literno, durante la sanguinaria faida tra gli ex cutoliani e il gruppo camorristico emergente di Schiavone, Bidognetti e De Falco. E’ stato condannato all’ergastolo, infatti, anche il capoclan Francesco Bidognetti, ergastolano”.


PER SAPERNE DI PIU'