Blitz quotidiano
powered by aruba

Bianca Andrea Gherghina, mamma scomparsa a Roma: la FOTO

ROMA – Bianca Andrea Gherghina, mamma, è scomparsa nel nulla a Roma. La donna, una cittadina romena di 36 anni, da tempo in Italia, martedì mattina ha accompagnato la sua figlioletta di 3 anni all’asilo e poi ha fatto perdere le proprie tracce.

Ha lasciato solo un biglietto al compagno: “Vi ho sempre voluto bene, prenditi cura di Chiara”. Intorno alle 9 di martedì, l’ultima telefonata a lui, come riferisce Alessandro Tittozzi sul Messaggero:

“un breve discorso con il quale non ha spiegato i motivi dell’allontanamento e tra la lacrime ha salutato tutti senza più rispondere alle ripetute chiamate.

Il cellulare ha smesso di squillare intorno alle 19 e secondo gli inquirenti sarebbe stato abbandonato dalla donna a Largo Labia, a pochi passi da Fidene. L’apparecchio infatti ha agganciato la cella di quella zona prima di spegnersi definitivamente”.

A dare l’allarme il compagno Massimiliano, che non sa spiegarsi il perché di questo gesto:

«Bianca è uscita di casa ieri mattina per accompagnare la nostra piccola all’asilo di Fidene, dove abitiamo, con sé aveva soltanto il telefono cellulare. A casa ha lasciato tutti i documenti e il bancomat. Con lei ha portato circa duecento euro in contanti. Ho trovato il portafogli in camera, dentro c’era un suo biglietto con le stesse parole che mi ha pronunciato per telefono. Bianca è una mamma premurosa e non si era mai allontanata da noi. Ultimamente però aveva avuto diversi problemi sul lavoro».

Bianca Andrea Gherghina lavora come cameriera in un noto ristorante del centro di Roma, vicino alla Fontana di Trevi. Nelle ultime settimane si lamentava di tensioni e incomprensioni con il datore di lavoro, come ha raccontato Massimiliano:

«Di recente l’ho vista davvero provata e stanca. Lavorava anche 14 ore al giorno e non ce la faceva più».

Martedì, quando è uscita di casa, Bianca indossava pantaloni e giacca nera e una borsa scura. Proprio il giorno prima si era tagliata i capelli quasi a zero e li aveva tinti di rosso.

Chiunque la avvistasse può contattare la cognata Valentina al numero 338.8270715


PER SAPERNE DI PIU'