Blitz quotidiano
powered by aruba

Bianca Andrea Gherghina scomparsa a Roma: trovata impiccata

ROMA – L’hanno trovata impiccata tra i rovi del viadotto Gronchi a Roma. Bianca Andrea Gherghina, mamma di 36 anni, era scomparsa nel nulla lo scorso 25 gennaio dopo aver accompagnato all’asilo di Fidene, dove viveva, la sua bimba di appena 3 anni.

Stando ai primi riscontri sembrerebbe un suicidio: la donna, prima di far perdere le sue tracce, ha lasciato un biglietto al compagno. Solo poche righe in cui scriveva: “Vi ho sempre voluto bene, prenditi cura di Chiara”. Poi un’ultima telefonata lo stesso giorno per dirgli addio, tra le lacrime, senza spiegare i motivi del suo allontanamento. Da allora non ha più risposto alle ripetute chiamate: il telefono ha smesso di squillare attorno alle 19 quella sera, forse abbandonato dalla donna in zona Largo Labia, dove si è agganciato all’ultima cella telefonica.

Bianca Andrea Gherghina lavorava come cameriera in un noto ristorante del centro di Roma, vicino Fontana di Trevi. Stando a quanto raccontato dal compagno, nelle ultime settimane si lamentava di tensioni e incomprensioni con il datore di lavoro. Motivo per cui, forse, ha deciso di farla finita. Ma gli investigatori non hanno ancora escluso alcuna ipotesi.