Blitz quotidiano
powered by aruba

Biella: anziana paralizzata veglia il badante deceduto

BIELLA – Antonio Fontana, di 61 anni, è morto dopo essere stato colto da malore e l’anziana zia che stava accudendo, una donna semiparalizzata di 91 anni, ha tentato inutilmente per due giorni di dare l’allarme. Una tragedia che ha avuto per scenario una casa a Mongrando, in provincia di Biella. Quando i soccorritori sono intervenuti la signora, bloccata su una sedia a rotelle, versava in stato di choc ed era quasi disidratata: ora è in ospedale in gravissime condizioni.

Il corpo senza vita di Antonio Fontana era nel suo letto. A partire da giovedì scorso, la zia ha cercato di attirare l’attenzione accendendo e spegnendo la luce di continuo. Dopo quasi quarantotto ore, non sentendo più rumori provenire dall’appartamento, i vicini si sono allarmati e hanno chiamato i vigili del fuoco.

Sul posto sono accorsi anche i carabinieri, gli operatori del 118 e gli asri comunali Domenico Sposato e Yurj Rosso, i quali, dopo il ricovero della donna, hanno provveduto a trovare una sistemazione anche al cane di Fontana.

 

 


TAG: