Cronaca Italia

Biella: la maestra bestemmia in classe. I genitori la affrontano, lei viene colta da malore

scuola-biella-maestra-bestemmia

BIELLA – La maestra bestemmia in classe. I genitori la affrontano. E lei, colta da un malore durante la lite, viene prima calmata dai carabinieri e poi trasportata in ospedale. Siamo a Valdengo, piccolo comune in provincia di Biella, in una classe della scuola primaria.

La maestra in classe bestemmia e minaccia alcuni alunni. Un atteggiamento e soprattutto un linguaggio che proprio non è piaciuto ai genitori della scuola primaria di Valdengo che il giorno dopo si sono presentati in segreteria per chiedere chiarimenti ai dirigenti scolastici. Ne nasce un confronto tra madri, padri e la stessa insegnante. Confronto, quello tra i genitori e l’insegnante, che si è interrotto quando la donna, che avrebbe usato più volte un linguaggio inappropriato rivolgendosi ai bambini, fatto di minacce e addirittura bestemmie, ha subito un tracollo psicologico tanto da dover essere ricoverata in ospedale. E prima dell’intervento del 118 era stato necessario pure quello dei carabinieri, arrivati a scuola per calmare gli animi.

Il comportamento della maestra, secondo la testimonianza fornita da diversi genitori alle forze dell’ordine, era già stato segnalato al Comune in passato. Lo stesso Comune, raccontano i genitori, aveva a sua volta avvisato l’Ufficio scolastico senza però ricevere finora alcun tipo di riscontro.

To Top