Blitz quotidiano
powered by aruba

Bimbo circonciso in casa muore in ospedale a Torino

TORINO –  Hanno circonciso in casa un bimbo di appena un mese, ma qualcosa è andato storto. Il bimbo è stato portato d’urgenza in ospedale e ricoverato a Torino, ma non ce l’ha fatta: è morto il 30 maggio per un arresto cardiaco.

Il bimbo, originario del Ghana, era stato portato all’ospedale Maria Vittoria dopo una richiesta di aiuto al 118 giunta da un ex scuola occupata, dove vivono un centinaio di famiglie senza casa o sotto sfratto, che si riconoscono nello ‘Spazio popolare Neruda’.

In quell’edificio, in via Ciriè 7, un tempo sede dell’istituto tecnico ‘Casale’, era arrivata la sera del 29 maggio portando il bimbo febbricitante la coppia ghanese, che dimora altrove a Torino. E lì i genitori ed il loro piccolo hanno trascorso la notte. Uno degli occupanti dello spazio Neruda ha dichiarato all’Ansa:

“Avevano circonciso il figlio ieri, poi l’avevano bendato con una garza e gli avevano somministrato una Tachipirina”.


TAG: ,