Blitz quotidiano
powered by aruba

Blitz antimafia di Genova: 8 arresti in Nord Italia per bancarotta e riciclaggio

GENOVA – Blitz della Direzione investigativa antimafia (Dia) di Genova: otto persone sono state arrestate in diverse regioni dell’Italia centro-settentrionale, e quattordici sono state denunciate in stato di libertà. L’accusa, nei confronti di tutti, è di appartenere ad una associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei reati di bancarotta fraudolenta, riciclaggio di denaro e trasferimento fraudolento di valori. Nel corso del blitz sono stati eseguiti sequestri preventivi per un valore stimato in oltre 150 milioni di euro.

L’operazione della Direzione investigativa antimafia di Genova, avvenuta all’alba di giovedì primo settembre, è stata coadiuvata dalle articolazioni di Milano, Torino e Firenze, a seguito di una complessa ed articolata attività investigativa, coordinata dalla procura della Repubblica di Piacenza.

Spiega l’Ansa:

Su mandato della Procura di Piacenza, che coordina le indagini, la Direzione investigativa antimafia di Genova, coadiuvata dalle articolazioni di Milano, Torino e Firenze, ha eseguito in diverse regioni dell’Italia centro-settentrionale otto provvedimenti restrittivi e denunciato 14 persone in stato di libertà. Si tratta di soggetti tutti appartenenti a un‘associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei reati di bancarotta fraudolenta, riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. Contestualmente sono stati eseguiti sequestri preventivi per un valore stimato in oltre 150 milioni di euro.

 


TAG: ,