Blitz quotidiano
powered by aruba

Bolivia: Chiara Gemmo morta in incidente d’auto nel Salar di Uyuni

LA PAZ – Una ragazza italiana, Chiara Gemmo, è morta insieme ad altri quattro turisti in un incidente d’auto nel Salar di Uyuni, in Bolivia. La giovane era una ricercatrice di 26 anni, originaria di Montagnana, provincia di Padova, e laureata a Ferrara. Stava svolgendo un dottorato di ricerca a New York ed era in Bolivia in viaggio.

L’incidente è avvenuto in serata, il veicolo nel quale viaggiavano i cinque turisti deceduti (oltre all’italiana, tre belgi e un peruviano) si è ribaltato, a quanto pare a causa dello scoppio di uno pneumatico o di un eccesso di velocità.

Due peruviani e un boliviano sono rimasti feriti. Il Salar di Uyuni, principale luogo turistico della Bolivia, è il più grande deserto di sale del mondo, con una superficie pari a 12 mila km quadrati ed è grande quanto l’Abruzzo.

Bolivia: Chiara Gemmo morta in incidente d'auto nel Salar di Uyuni

Bolivia: Chiara Gemmo morta in incidente d’auto nel Salar di Uyuni (una foto dell’incidente diffusa dai media boliviani)


TAG: