Cronaca Italia

La banda dei somali: trafficavano in migranti e jihad

La banda dei somali: trafficavano in migranti e jihad

La banda dei somali: trafficavano in migranti e jihad

BARI – La banda dei somali che traffica in migranti e jihad a Bari, Catania e Salerno. Una banda, sgominata dalla polizia di Bari mercoledì mattina, accusata di associazione per delinquere finalizzata alla permanenza illegale di clandestini in Italia, favoreggiamento di immigrazione clandestina a scopo di lucro, uso di documentazione falsa. Ma questa banda non traffica solo in uomini, attraverso Facebook e altri social network infatti ha anche contatti con soggetti filo-jihadisti, vicini al gruppo terroristico somalo Al Shabaab.

Dalle indagini di Squadra Mobile, Digos e Sco, è emerso l’utilizzo anche di canali money transfer illegali, utilizzati per incanalare le somme di denaro inviate dalle famiglie dei migranti, per pagare il loro trasferimento verso il nord Europa. Ci sono anche dei contatti telefonici tra uno dei membri della banda e un cittadino somalo, già sottoposto a fermo in Italia nel luglio 2016 per aver favorito l’ingresso sul territorio nazionale, di due foreign fighter militanti dell’Isis.

Tra gli indagati c’è anche un impiegato del Comune di Bari che si sarebbe lasciato corrompere per dichiarare falsamente inesistenti residenze di cittadini somali nel capoluogo pugliese.

To Top