Blitz quotidiano
powered by aruba

Brescello (Reggio Emilia): Antonio Orfei nuovo comandante carabinieri

REGGIO EMILIA – Si chiama Antonio Orfei il nuovo comandante della stazione dei carabinieri di Brescello, Reggio Emilia. Orfei è stato chiamato a sostituire Gaetano Saggio. Scrive la Gazzetta di Reggio:

Il maresciallo Orfei, 48enne originario della provincia dell’Aquila, vanta un vasto bagaglio professionale grazie all’esperienza maturata in oltre 20 anni di servizio attivo nell’Arma dei carabinieri prevalentemente svolto in Calabria, dove prestava servizio. Sposato con due figli, il maresciallo proviene dalla stazione di Careri (Reggio Calabria), che comandava dal 2011. In precedenza per diversi anni ha prestato servizio alle dipendenze del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Calabria. Il maresciallo Orfei arriva a Brescello in un momento delicato per il paese della Bassa reggiana, in quanto solo due mesi fa il Comune è stato sciolto a causa del riscontro di condizionamenti da parte della malavita organizzata. La decisione del ministero dell’Interno di sciogliere l’ente non è stata accolta con favore da buona parte dei cittadini brescellesi, che non hanno accettato di buon grado le motivazioni del provvedimento, ritenendo il paese non “contaminato” da certe influenze.

Tutto ciò nonostante, ad esempio, il recentissimo rinvio a giudizio di cinque persone per minacce di stampo mafioso alla leghista Catia Silva, che finiranno così a processo, e altri episodi che si sono susseguiti negli ultimi anni.