Blitz quotidiano
powered by aruba

Brescia, auto inseguita e speronata dai carabinieri

BRESCIA – Da Lonato, in provincia di Brescia, alla fuga nel basso Garda, con sconfinamenti fino in zona Mantova. Corsa e inseguimento da brivido, con finale a Desenzano condito da non meno adrenalina. È di un arresto il bilancio della serata complicata di ieri, 23 febbraio.

Ad animarla, racconta il Giornale di Brescia,

poco dopo le 20, il presunto «palo» di una banda di ladri d’appartamento e una pattuglia del Radiomobile dei Carabinieri di Desenzano, chiamati ad intervenire a Lonato dove era scattato l’allarme per un furto in abitazione in corso.

Il rapinatore si sarebbe trovato davanti proprio la ‘gazzella’ dei Carabinieri, poi ‘centrata’ con l’Audi. A quel punto la fuga a piedi: niente da fare, per fortuna. Non senza fatica, alla fine è stato raggiunto e ammanettato. Ferite lievi per i due militari coinvolti nell’incidente davanti al centro commerciale.


TAG: ,