Cronaca Italia

Brescia, bocconi avvelenati per uccidere i cani

Brescia, bocconi avvelenati per uccidere i cani

Brescia, bocconi avvelenati per uccidere i cani

BRESCIA – In provincia di Brescia sarebbero già morti alcuni cani per avvelenamento. L’ultima vittima sabato pomeriggio: si chiamava Neve, un cane lupo meticcio. “Passeggiavamo sul monte quando a un certo punto si è accasciata al suolo – ha raccontato Loris Cristini, il proprietario, a Bresciaoggi – Ha iniziato ad avere le convulsioni e la bava alla bocca”.

La sfortunata Neve avrebbe infatti ingerito un boccone trovato per strada, ma che purtroppo al suo interno conteneva metaldeide, il principio attivo di un insetticida utilizzato anche per sterminare le lumache.

Purtroppo non c’è stato niente da fare. “Dopo un’ora di atroci sofferenza mi è morta in braccio – continua Loris Cristini – mentre facevo di tutto per tenerla in vita e salvarla. Sto scoppiando dal dolore e dalla rabbia”.

 

To Top