Cronaca Italia

Brescia, rapina a mano armata in poste: arrestato bandito con 6 dita per mano

Brescia, rapina a mano armata in poste: arrestato bandito con 6 dita per mano

Brescia, rapina a mano armata in poste: arrestato bandito con 6 dita per mano

BRESCIA – Una banda metteva a segno rapine a mano armata alle poste di Brescia e uno dei banditi è stato identificato e arrestato. Il giovane, 20 anni e di origine dominicana, aveva un segno che lo rendeva riconoscibile: 6 dita per ogni mano. Il ragazzo è stato fermato e portato alla Caserma Masotti.

Mario Pari sul sito Brescia Oggi scrive non è chiaro se il dettaglio delle mani con più dita, ben 12, sia stato fondamentale per le indagini, ma il ragazzo è stato ugualmente scoperto e accusato di un colpo messo a segno in provincia di Mantova:

“Una rapina a mano armata. Ma quella mano è un po’ particolare. Come l’altra ha infatti sei dita. Non è dato sapere quanto questo abbia inciso nelle indagini che hanno portato al fermo di un ventenne dominicano accusato di un colpo messo a segno in provincia di Mantova. Le manette sono scattate ai polsi l’altra notte, poche ore dopo quindi il colpo, quando il ventenne è stato portato in piazza Tebaldo Brusato, alla caserma Masotti dei carabinieri.

Non è stato l’unico ad entrare in azione martedì nell’ufficio postale di Bondeno di Gonzaga. La banda era composta da tre rapinatori, uno dei quali armato di pistola e si sono fatti consegnare 500 euro. Ma non contenti hanno anche strappato a un’anziana la collanina e strappato la borsetta a una giovane. A quanto si è appreso nell’ufficio postale si trovava anche un’altra donna che non si è sentita bene durante la rapina”.

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

 

To Top