Blitz quotidiano
powered by aruba

Bressanone, in moto a 260 km orari. E si filma

BRESSANONE (BOLZANO) – Bressanone, in moto a 260 chilometri all’ora, riprendendosi. E’ la bravata di un motociclista altoatesino, che ha poi messo in rete il filmato con la sua prodezza.

Nel video, come spiega il quotidiano online l’Alto Adige che lo pubblica, si vede la strada correre velocissima sotto le gomme della moto, mentre il contachilometri supera i cento, poi i duecento, quindi i 250 chilometri all’ora, sfiorando le auto che arrivano nel senso opposto.

Ad un certo punto, tra curve ed impennate lungo la strada statale tra Chiusa e Bressanone, in provincia di Bolzano, il motociclista compie un’impennata e supera una lunga colonna di altri motociclisti, mosrando loro la sua audacia.

Scrive l’Alto Adige:

“Centinaia e centinaia di metri su una ruota sola. Il tutto termina con l’arrivo all’ingresso della cittadina vescovile, dove il limite fissato di 50 chilometri orari viene annientato dai 160 orari del motociclista.

Un caso analogo era emerso una decina di anni fa, quando un altro centauro aveva tentato e realizzato un’impresa simile, con una moto da strada anch’essa molto potente. In quel caso le velocità raggiunsero addirittura i 298 chilometri orari, ma furono presto smentite da esperti del settore che sostennero come il tachimetro fosse truccato. In questo nuovo caso, però, le immagini sembrano autentiche e qui la spregiudicatezza della guida è davvero al limite dell’incoscienza.

Del caso sono venute a conoscenza anche le forze dell’ordine ma è davvero difficile risalire alla fonte che ha pubblicato il video e che, comunque, potrebbe anche non c’entrare assolutamente nulla con il vero autore di questa bravata”.

Per guarda il video clicca qui.


PER SAPERNE DI PIU'