Cronaca Italia

Bud Spencer, il ricordo della figlia: “Era un uomo libero”

Bud Spencer, la camera ardente (foto Ansa)

Bud Spencer, la camera ardente (foto Ansa)

ROMA – “Era un uomo libero con una gioia di vivere immensa. Era curioso di sapere cosa ci fosse nell’ aldilà e ora starà già ballando sotto le stelle”. Con queste parole Christiana Pedersoli ha ricordato il papà Carlo, in arte Bud Spencer, morto a 86 anni, il 27 giugno.

“Lo ricorderò sempre per il suo sorriso, questo è il messaggio più grande di mio padre: prendere la vita così come viene nel bene e nel male e andare avanti. E le persone l’hanno capito: l’abbiamo visto anche oggi con l’abbraccio di tutta questa gente che è venuta ad omaggiarlo”, ha continuato Christiana.  “Non lo ricordo mai triste, anche in questi ultimi giorni non sereni non aveva perso la voglia di scherzare”, ha detto invece il figlio Giuseppe. “Non ha avuto alcuna malattia improvvisa, ma si è spento serenamente”, ha detto ancora Giuseppe, spiegando le cause della morte del celebre papà.

2x1000 PD
To Top