Blitz quotidiano
powered by aruba

Cabras, peschereccio naufraga: salvo nuotando fino a terra

ORISTANO – Un peschereccio è naufragato al largo di Cabras, in provincia di Oristano, intorno alle 22 del 28 aprile. Subito sono partite le operazioni di soccorso per l’imbarcazione di sei metri e mezzo che ha lanciato l’Sos, ma mentre la nave affondava un anziano pescatore si è salvato da solo nuotando fino a terra. La Guardia Costiera l’ha così trovato sulla scogliera durante le operazioni di soccorso condotte nella notte.

Claudio Zoccheddu su La Nuova Sardegna racconta la storia del naufragio del peschereccio Luna nel mare di Porto s’Uedda:

“La barca è colata a picco rapidamente ma l’intervento di una motovedetta della Guardia costiera di Oristano, coordinato dal comandante Erminio Di Nardo, ha permesso di ritrovare il pescatore settantenne che era al comando del peschereccio e che era stato dato per disperso. L’uomo, infatti, è riuscito a guadagnare la riva e a mettersi in salvo su una scogliera, dove è stato raggiunto da una squadra dei vigili del fuoco di Oristano e soccorso da un equipe del 118.

L’anziano pescatore è stato ricoverato all’ospedale di Oristano e le sue condizioni non sono gravi. Il salvataggio si è concluso intorno all’una e mezza del mattino di oggi, 29 aprile”.


PER SAPERNE DI PIU'