Blitz quotidiano
powered by aruba

Cagliari, bimba schiacciata da scaffale. La mamma: “Tutto mi ricorda te”

CAGLIARI – Valentina Ledda, la mamma della piccola Sofia Saddi, la bimba schiacciata da uno scaffale e morta a due anni in un punto vendita Metro della provincia di Cagliari, ha pubblicato un post su Facebook.

“A cosa penso? A quanto è ingiusta questa vita – scrive la donna – cerco delle risposte che non mi arriveranno mai. Potessi cancellare il 2016 lo farei subito…un anno che mi ha dato solo tanta tristezza…un anno crudele, mi ha portato via due persone più importanti della mia vita. Il mio papà, lo amo tantissimo, l’hai fatto soffrire, dandoci la speranza per ben due volte che potesse farcela e poi l’hai portato via da noi per sempre…e io solo so quanto l’avrei voluto questi giorni con me, un sua parola un suo abbraccio, non sarebbe stato meno doloroso ma più confortante sicuramente, mi sarei sentita più protetta, la protezione che solo un papà ti può dare…poi dopo un mese e mezzo ti sei preso pure l’amore mio più grande, la mia vita”.

Parla anche della sua piccola Sofia, sul cui decesso sta indagando sia la procura di Cagliari, sia la stessa azienda:

“Perché lei? Perché? Era una bambina dolcissima, regalava sorrisi per tutti baci a abbracci, lo dicevo sempre era la bambina perfetta. Forse è per questo che hai voluto che diventasse un Angelo? Ma io non ti perdonerò MAI. E ora mi trovo qui… con il cuore a pezzi, ma che devo riuscire a ricucire velocemente per amare nuovamente un’altra principessa…Lei che in questi nove mesi ha sentito e provato tutto il dolore di quest’anno così triste…. Spero che sia forte come il suo nonnino, e che assomigli tanto alla sua sorella maggiore, anche se saranno due persone diverse. Chissà se riusciremo ad essere dei bravi genitori, ora tutto è cambiato e le paure sono aumentate, ma sono sicura che l’amore per te sarà altrettanto grande”.

L’ultima parte del messaggio è straziante: “Ma soprattutto grazie a te Piccolo Grande Angelo Sofia, grazie per esserci stata in questi 22 mesi, per averci riempito la vita, regalato sorrisi ed insegnato a sorridere sempre dalla mattina alla notte. Grazie per i tuoi baci e abbracci, resteranno sempre nel nostro cuore, come ci sarai sempre tu…qua a casa tutto parla di te. Ovunque c’è qualcosa di tuo, hai riempito la nostra vita di tanta gioia e ora la tua scomparsa di tanto dolore. Buon viaggio Angelo nostro….mammina e papino (come ci chiamavi tu) un bacio infinito cucciolo mio”, conclude Valentina, che il mese prossimo darà alla luce quella che sarebbe la sorellina di Sofia.


PER SAPERNE DI PIU'