Cronaca Italia

Caldo da morire davvero, Governo: allarme a Bologna, Bolzano, Torino…

Caldo da morire davvero, Governo: allarme a Bologna, Bolzano, Torino...

Caldo da morire davvero, Governo: allarme a Bologna, Bolzano, Torino…

ROMA – Caldo da morire davvero questo weekend. Tanto che il Governo ha dovuto lanciare l’allarme in 10 città. Per la giornata di sabato a Bologna, Bolzano, Brescia, Perugia e Torino; domenica invece a Ancona, Campobasso, Firenze, Perugia e Pescara. Caldo da morire davvero questa volta perché le temperature dei weekend possono avere possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche.

Insomma come spiega il ministero della Salute per gli abitanti di queste città uscire di casa nelle ore calde è sconsigliato. Consigliato bere molta acqua e mangiare molta frutta e verdura, insomma i soliti consigli che fino all’anno scorso si vedevano sui telegiornali quasi ogni giorno d’estate, solo che questa volta sono rivolti a tutti e non solo agli anziani o ai bambini.

In effetti le ultime due settimane sono state le più calde dell’anno: l’Italia è stata infatti interessata dall’arrivo di un anticiclone africano, carico di umidità, che tra temperature estreme ed emergenza idrica ha fatto scattare l’allarme siccità in tante città. Il governo ha quindi deciso lo stato di emergenza nelle province di Parma e Piacenza, mentre in Sardegna è stato chiesto lo stato di calamità. Per Roma invece si ipotizza il razionamento dell’acqua, ad esempio con la chiusura del servizio in determinate fasce orarie.

 

 

 

To Top