Blitz quotidiano
powered by aruba

Capodanno, incidenti stradali: 2 morti a Cerea, 1 a Lucca

Sono due gli incidenti mortali nella notte di Capodanno in Italia: Bianca Fraccaro e Zefirina Melotto sono morte a Cerea, Mara Ponziani a Lucca

LUCCA – Due incidenti mortali si sono verificati nella notte di Capodanno. Le prime due vittime del 2016 sono Bianca Fraccaro, 68 anni, e Zefirina Melotto, 74 anni, rimaste uccise in un tragico incidente d’auto a Cerea, in provincia di Verona, la sera del 31 dicembre. Mara Ponziani, 51 anni e originaria di Monsummano ma residente a Pieve San Paolo, è morta nelle prime ore del 1° gennaio 2016 in un incidente in località San Filippo a Lucca.

Il Gazzettino scrive che nell’incidente avvenuto tra due auto nella serata di San Silvestro a Cerea, vicino Legnano, sono rimaste uccise due donne e ferite altre 7 persone:

“La vittima a è Bianca Fraccaro, una 68enne di Minerbe. Una delle persone ferite, Zefirina Melotto, 74 anni, residente a Minerbe (Verona), è morta nella notte poco dopo il suo ricovero. L’incidente è avvenuto sulla strada regionale 10, intorno alle 21.30, sul posto i vigili del fuoco di Legnago e quattro ambulanze. All’origine dell’incidente, secondo i rilievi della Polizia stradale, c’è la mancata precedenza da parte della Fiat Punto su cui viaggiavano le due donne, che si è scontrata con una Renault Scenic”.

Mara Ponziani invece è rimasta uccisa in un incidente sulla via di Tiglio a Lucca. L’auto su cui viaggiava con il marito si è schiantata contro un muro, scrive il quotidiano Il Tirreno:

“Qui, alle 3.55 circa della notte di Capodanno, una Fiat condotta da Giovanni di Puccio, 55 anni, con a bordo la moglie Mara Ponziani, 51 anni originaria di Monsummano ma residente a Pieve San Paolo, poco prima del passaggio a livello sulla Lucca-Aulla è sbandata ed è andata a sbattere contro il muro di cinta di una ditta.

La coppia stava tornando da una festa di Capodanno che si era tenuta in Versilia. La più grave, nell’incidente, risultava essere proprio la donna: i sanitari hanno provato a trasportarla subito al vicino ospedale San Luca, ma è morta durante il tragitto. Il marito, invece, è stato ricoverato in codice rosso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del Fuoco del comando di Lucca, personale del 118 e le pattuglie della Polizia Stradale di Lucca e Bagni di Lucca che hanno curato i rilievi del grave sinistro mentre le volanti della Questura hanno disciplinato la viabilità”.


PER SAPERNE DI PIU'