Blitz quotidiano
powered by aruba

Capri, yacht del patron di Moncler arenato nel porto

NAPOLI – Uno yacht si è arenato nel porto di Capri. Non uno yacht qualsiasi, ma quello di Mister Moncler, il patron della famosa maison che produce piumini. Remo Ruffini a bordo dello yacht Atlante varato nel maggio 2015 è arrivato a Capri come ospite di un matrimonio vip, ma qualcosa è andato storto quando si è avvicinato alla banchina per attraccare e il mega yacht si è arenato.

Anna Maria Boniello su Il Mattino scrive che il patron di Moncler era arrivato a Capri come ospite vip del matrimonio tra il miliardario svedese Oscar Engelbert e Giovanna battaglia, quando l’imbarcazione si è arenata a pochi metri dalla banchina del porto turistico:

“La super imbarcazione, l’Atlante, probabilmente per la difficoltà della manovra per la quale è necessaria notevole abilità e conoscenza dei fondali e del molo dello scalo marittimo dei vip, è rimasta bloccata ad alcuni metri dalla banchina d’attracco, ma gli ormeggiatori servendosi a bordo dei loro gommoni sono andati in soccorso all’imbarcazione cercando di perfezionare la manovra di attracco.

Il patron di Moncler sicuramente scenderà a terra con il tender di bordo per partecipare alla serata pre-matrimonio in piazzetta della coppia del miliardario svedese Oscar Engelbert e la fashion editor Giovanna Battaglia, che hanno riunito sull’isola un parterre d’ospiti d’eccezione fra cui spiccano i nomi di Naomi Campbell, Stefano Gabbana e Domenico Dolce, Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo ed il miliardario russo Roman Abramovich”.


PER SAPERNE DI PIU'