Blitz quotidiano
powered by aruba

Carabiniere Gianluca Sciannacca muore per sventare un furto

A Ramacca il carabiniere Gianluca Sciannacca è morto per sventare un furto. E' caduto per le scale per cause ancora da accertare.

RAMACCA (CATANIA) – Il carabiniere Gianluca Sciannacca, appuntato scelto, è morto nel tentativo di sventare un furto in appartamento per un appuntato scelto dei carabinieri originario di Militello in Val di Catania, morto sabato sera Ramacca, in provincia di Catania.

Il militare, che aveva 41 anni e si chiamava Gianluca Sciannacca, è precipitato all’interno della tromba della scala di una palazzina di quattro piani in via Giusti dove era intervenuto per un tentativo di furto in casa.

La caduta accidentale presenta ancora dei punti oscuri gli inquirenti stanno tentando di capire se l’appuntato stesse inseguendo qualcuno nella terrazza del palazzo oppure se è inciampato accidentalmente precipitando poi a terra dopo un volo di circa 12 metri.

Aggiunge Natalia Rossettini su Notizie 365:

Secondo quanto si è appreso finora, la tragedia si sarebbe verificata ieri sera quando il carabiniere Gianluca Sciannacca sarebbe intervenuto in via Giusti a Ramacca per una segnalazione di furto. Per motivi ancora al vaglio delle forze dell’ordine, il 41 enne sarebbe caduto dalla tromba delle scale da una palazzina composta di quattro piani facendo un volo di circa 12 metri.

Inutili a quel punto, tutti i tentativi di salvareGianluca Sciannacca. Adesso le forze dell’ordine dovranno chiarire alcuni punti oscuri della vicenda, in particolare se l’uomo stesse seguendo qualcuno sul terrazzo dello stabile.

Ramacca è un comune italiano di 10.889 abitanti della città metropolitana di Catania in Sicilia. Dista 32,5 chilometri da Caltagirone e 45 da Catania. L’economia di Ramacca è incentrata sull’agricoltura, in particolare sulle coltivazioni di carciofi. Ha grande rilievo nel territorio siciliano intorno alla fine di marzo e inizio aprile la “Sagra del carciofo” evento che spinge molti turisti, soprattutto siciliani, a visitare la cittadina.

Ramacca si distingue in ambito sportivo per i numerosi successi sia a livello regionale che nazionale, in attività come pugilato, ciclismo, calcio e danza. Pugili come Nunzio Sciarotta , Gino Landolina , Sebastiano Oliveri , Michele Aquilino , Rosario Aquilino , Alessandro Fatuzzo e Mario Giglio hanno rappresentato la vecchia e la nuova boxe della cittadina.


TAG: