Blitz quotidiano
powered by aruba

Carlo Giuliani, Mario Placanica su Fb: “Mi armo, mo basta”

ROMA – L’anniversario della morte di Carlo Giuliani è appena passato e a parlare su Facebook è l’uomo che gli ha sparato. Mario Placanica, il carabiniere che il 20 luglio del 2001 sparò il colpo dalla sua camionetta, sostiene di essere costantemente preso di mira e insultato, sui social e fuori. E arriva, in un post sgrammaticato, a dire: “Basta, mi armo”. Ecco cosa ha scritto a un commentatore:

“Non sai quanto danni mi hanno fatto, mi fanno deridere dalla gente per suicidarmi, hanno rovinato la mia famiglia, il mio matrimonio,dopo che quella stronza della mia ex parlava di nascosto con la senatrice,e sono stati loro a farmi passare per ,e me lo volevano pure fare amputare, per cortesia prendete provvedimenti, o mi armo, ho già chi mi può rifornire, mi prendo i nomi e le date di nascita dei 25 no global che mi hanno attaccato, e non so che guerra sono capace di fare a Genova, mo basta”.

Placanica non ha mai fatto mistero di avere avuto enormi difficoltà dopo i fatti di Genova. A marzo scorso, sempre su Facebook, parlava di suicidio:

“Non riesco più ad avere un finanziamento oggi l’ennesima porta chiusa sto pensando al suicidio ciao per quelli che mi hanno sostenuto non ne posso più……addio”, ha scritto sulla pagina personale nel popolare social network. “Ho sempre voluto bene all’arma – continua Placanica in un post recente – oggi pomeriggio diventerò pure io un angelo dei carabinieri questo forse non piacerà agli amici ma non ho alternative”.

“Gli zingari mi hanno fatto perdere due macchine una Tiguan ed una Chevrolet la Tiguan mi hanno raggirato gli zingari del quartiere Pistoia di Catanzaro (drogandomi e dicendomi che mi avrebbero dato i soldi o un altra macchina ) ed in quel periodo ero indagato e non si è degnata la Procura di Catanzaro farmela riavere, la Chevrolet mi hanno messo sotto pressione gli zingari dell’Aranceto quartiere di Catanzaro assieme ad uno noto alle forze dell’ordine Maurizio Masciari perche avevo un debito di droga di 900euro e minacciato da lui più volte l’ho dovuta vendere ma gli do i soldi, HO PERSO IL LAVORO NEL 2014 PER COLPA DELLA COCAINA E DEGLI ATTEGGIAMENTI DEI COLLEGHI, MI SONO DISINTOSSICATO ho riavuto la patente ed ora mi ritrovo senza macchina. Nessuno mi fa un prestito, che devo fare come faccio a prendere mio figlio a scuola, non possiamo manco andare al parco giochi ma lo faccio divertire e questa me la chiamate vita?”.

Carlo Giuliani, Mario Placanica su Fb: "Mi armo, mo basta"

Carlo Giuliani, Mario Placanica su Fb: “Mi armo, mo basta”

Immagine 1 di 27
  • Polizia, pronte 13mila firme per cancellare targa a Carlo Giuliani a GenovaPronte 13mila firme per cancellare targa a Carlo Giuliani a Genova
  • Mario Placanica minaccia suicidio su Fb. Sparò a Giuliani
  • Carlo Giuliani ancora vivo, con la canotta bianca e il passamontagna nero
  • Carlo Giuliani raccoglie l'estintore scagliato dalla jeep dei Carabinieri. Nella quale si vede la mano di Placanica con la pistola
  • Giuliani vuole scagliare l'estintore contro la jeep
Immagine 1 di 27