Blitz quotidiano
powered by aruba

Caserta, Marco Mongillo ucciso in casa con colpo alla testa

CASERTA – Il cadavere di un uomo è stato trovato dai carabinieri in un’abitazione di Caserta: secondo i primi rilievi l’uomo è stato ucciso con un colpo di arma da fuco al capo. La vittima si chiama Marco Mongillo di 20 anni.

I militari della Compagnia del capoluogo sono intervenuti dopo una segnalazione giunta al numero di pronto intervento 112. Il fatto è avvenuto in un appartamento di via Tescione presso il parco Santa Rosalia, zona centrale della città.

I carabinieri di Caserta stanno sentendo alcune persone che erano in casa con il 20enne Marco Mongillo, ucciso con un colpo di pistola al capo nel suo appartamento in città, al Rione Santa Rosalia, in via Cappuccini (e non via Tescione come indicato in precedenza).

Secondo quanto ricostruito da alcuni quotidiani locali, Mongillo si trovava a casa di un amico agli arresti domiciliari quando è stato ucciso.


TAG: