Cronaca Italia

Castel Volturno, si getta dall’auto in corsa del marito per sfuggire alle sue botte

Castel Volturno, si getta dall'auto in corsa del marito per sfuggire alle sue botte

Castel Volturno, si getta dall’auto in corsa del marito per sfuggire alle sue botte

CASERTA – Meglio rischiare la vita piuttosto che continuare a subire le botte del marito: deve aver pensato questo la donna di 34 anni di Castel Volturno (Caserta) che lunedì 12 giugno si è gettata dall’auto in corsa, in cui era insieme al marito, pur di sfuggire alle sue violenze.

La donna nella caduta ha riportato fratture e contusioni, mentre il marito , un uomo di 41 anni di Villa Literno (Casera), è stato arrestato dai carabinieri.

Secondo quanto accertato dai militari della Compagnia di Mondragone, l’uomo ha iniziato a pestare la moglie con un bastone nel corso di una lite scaturita per motivi riconducibili alla morbosa gelosia di lui e a rancori personali.

La coppia era in auto mentre infuriavano la lite e le percosse. Così la donna, terrorizzata, ad un certo punto si è lanciata dall’auto in movimento, procurandosi un brutto trauma facciale con frattura delle ossa nasali e ferite in tutto il corpo.

E’ stata ricoverata alla clinica Pineta Grande e i sanitari hanno immediatamente avvertito i carabinieri, che hanno raccolto la denuncia e sono andati ad arrestare il marito, che è stato condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

To Top