Blitz quotidiano
powered by aruba

Loria, Luciano Jr Koranteng travolto e ucciso da un’auto a 10 anni

TREVISO – Un bambino di 10 anni è stato travolto e ucciso da un’auto mentre era in bicicletta. Luciano jr Koranteng, originario del Ghana, era in sella alla sua bici il 3 agosto a Castione di Loria, in provincia di treviso, quando è stato falciato da una Bmw Station Wagon. L’autista si è fermato a prestare soccorso, ma per il piccolo non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo. La madre è stata ricoverata sotto shock in ospedale e l’autista dell’auto ha avuto un malore.

Il Messaggero scrive che l’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di mercoledì, quando il bimbo che giocava nella squadra locale di calcio Loria 96 è stato investito e ha perso la vita nell’impatto:

“Sul posto gli uomini del 118 che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sull’accaduto indagano le forze dell’ordine che dovranno stabilire come siano andate le cose. Tutta da accertare quindi la dinamica dell’incidente. Secondo la prima ricostruzione il bambino sarebbe stato travolto da un’auto mentre usciva da una strada laterale di via Castiglione a Castione di Loria. Il piccolo, Luciano Jr Koranteng, era originario del Ghana e giocava a calcio nella squadra locale, il Loria 96: la madre è ricoverata in ospedale sotto choc (il padre invece lavora all’estero), anche l’investitore ha accusato un malore”.


PER SAPERNE DI PIU'