Cronaca Italia

Catania, anziano spara e uccide la moglie e si toglie la vita

Catania, anziano spara e uccide la moglie e si toglie la vita

Catania, anziano spara e uccide la moglie e si toglie la vita

CATANIA – Ha sparato alla moglie e l’ha uccisa, poi ha rivolto l’arma verso di sé e si è tolto la vita nella loro abitazione di Catania. I corpi dei due anziani privi di vita sono stati trovati il 20 maggio dalla polizia, dopo che un familiare ha dato l’allarme non riuscendo a contattarli.

All’arrivo degli agenti nella casa, i corpi della donna di 81 anni, sposata in seconde nozze, e dell’uomo, un ex trasportatore di 82 anni, erano in terra. La donna era costretta a letto per dei postumi di una frattura e l’uomo le ha sparato con un’arma legalmente detenuta.

Ad avvisare le forze dell’ordine sarebbe stato un familiare della coppia allertato dal fatto che i due avevano ‘saltato’ una visita medica, senza avvertire. Quando nessuno ha risposto dalla casa, è partita la segnalazione alla polizia di Stato.

Per la Procura di Catania, che coordina le indagini della squadra mobile, lo scenario che si delinea è quello dell’omicidio-suicidio, ma prima di definirlo così con certezza si attendono i rilievi del medico legale e della polizia scientifica.

To Top