Blitz quotidiano
powered by aruba

Catania, rapina con sparatoria: ferito figlio gioielliere

Secondo la prima ricostruzione della Polizia di stato ci sarebbe stata una colluttazione con due banditi durante un tentativo di rapina, la vittima è stata condotta nell'ospedale Garibaldi e, contrariamente a quanto si era appreso in un primo momento, le sue condizioni non sarebbero gravi.

CATANIA – Un tentativo di rapina finisce nel sangue in una gioielleria a Catania. Due banditi, entrati in un negozio del centro, hanno sparato al figlio del titolare, che era intervenuto per bloccare i due.

Il 30enne è stato ferito all’addome con due colpi di pistola ed è stato trasportato all’ospedale Garibaldi, ma non è grave. I due rapinatori sono scappati subito dopo aver aperto il fuoco. Sul posto è intervenuta la polizia per le indagini.

Secondo la prima ricostruzione della Polizia di stato ci sarebbe stata una colluttazione con due banditi durante un tentativo di rapina, la vittima è stata condotta nell’ospedale Garibaldi e, contrariamente a quanto si era appreso in un primo momento, le sue condizioni non sarebbero gravi.


TAG: ,