Cronaca Italia

“C’è un serpente a bordo ma non sappiamo dove”. Pilota scatena panico in volo

JUNEAU –  “Ragazzi, abbiamo un serpente a bordo, ma non sappiamo dove si trovi”. Con questo annuncio un pilota ha scatenato il panico sul volo per Anchorage, in Alaska.

A far scattare l’allarme era stato il legittimo proprietario del rettile che aveva volato poco prima sullo stesso aereo e non trovava più il suo animale. L’uomo ha immediatamente allertato l’equipaggio ed è cominciata la caccia al serpente in alta quota.

Caccia resa ancor più terrificante dalla voce dell’altoparlante che invece di tranquillizzare i passeggeri li ha gettati nella disperazione. Alla fine, il passeggero clandestino e non velenoso, è stato ritrovato: se ne stava comodamente appollaiato sotto una borsa.

Il personale di bordo ha dimostrato grande coraggio: lo ha preso e lo ha portato nella stiva.

 

To Top