Cronaca Italia

Cellulare in carica durante la notte su divano acrilico: scoppia incendio, sgomberato palazzo

Cellulare in carica durante la notte su divano acrilico: scoppia incendio, sgomberato palazzo

Foto Ansa

VARESE – Lascia il telefono cellulare in carica durante la notte sopra il divano coperto di un tessuto acrilico infiammabile. Da qui scoppia una scintilla che si trasforma poi in un incendio che ha causato l’evacuazione di un intero palazzo a Castellanza (Varese).

Il proprietario del cellulare è uno studente universitario di 23 anni. Mentre dormiva le fiamme hanno avvolto prima il divano, poi il televisore e alcuni arredi in tessuto. Quando il fumo è arrivato nella sua camera da letto il ragazzo si è svegliato e ha chiamato i pompieri. L’innesco delle fiamme sarebbe da addebitare al surriscaldamento della batteria del cellulare.

 L’allarme è scattato intorno alle 3, al quarto piano di un palazzo di sei, in via Don Testori a Castellanza. Fortunatamente non ci sono stati feriti: l’evacuazione è stata decisa a scopo precauzionale. Sono andati distrutti parte degli arredi interni e il palazzo ha riportato lievi danni strutturali.

To Top