Blitz quotidiano
powered by aruba

Chiara Insidioso Monda, a Maurizio Falcioni scriveva: “Voglio solo te”

ROMA – “Voglio solo te” scriveva Chiara a Maurizio Falcioni. Spuntano, ad anni di distanza, le lettere che Chiara Insidioso Monda scriveva al fidanzato che poi l’ha massacrata di botte rendendola disabile al 100%. Il 24 febbraio 2014 Maurizio fa una delle tante scenate di gelosia a Chiara: lei, appena 19enne, aveva lasciato la sua famiglia e aveva tagliato i ponti con tutti pur di seguire lui e amarlo. Ne sopportava gli insulti e le botte ma quella sera andò peggio del solito: Chiara venne trovata dai vicini priva di conoscenza e in un lago di sangue nella casa, a Roma, del fidanzato: a scatenare la furia la decisione della ragazza di troncare la relazione.

Nei giorni scorsi i genitori di Maurizio Falcioni hanno reso pubbliche le lettere che la ragazza scriveva al figlio per rassicurarlo. Ecco qualche passaggio, con qualche venatura di romanesco: “A volte ti do modo di pensa’ male, ma non è come credi, se avevo qualcosa da nascondere neanche il telefono ti davo e se ti dovevo prendere in giro non andavo contro tutti”. Queste parole testimoniano la gelosia di Falcioni. Chiara cercava di giustificarsi ed era talmente innamorata che accettava anche le ripetute percosse dell’uomo.

I genitori di Chiara si chiedono come mai le lettere spuntino solo ora che la condanna di Falcioni si avvia ad essere definitiva: condannato in appello a 16 anni, dopo uno sconto di pena di 4, Falcioni attende solo il verdetto della Cassazione. Secondo i genitori della ragazza le lettere dimostrerebbero la premeditazione dell’aggressione e avrebbero potuto contribuire a rendere più grave la pena.


TAG: