Cronaca Italia

Chiavari, bloccata in Ecuador la madre della ragazzina accoltellata

Chiavari, bloccata in Ecuador la madre della ragazzina accoltellata

Chiavari, bloccata in Ecuador la madre della ragazzina accoltellata

GENOVA – E’ in Ecuador e non avendo il permesso di soggiorno non può rientrare in Italia la madre della ragazzina accoltellata a Chiavari. Per l’episodio è indagato il padre, accusato di tentato omicidio. E ora la ragazzina di 12 anni si ritrova senza genitori. Intanto il giudice per le indagini preliminari di Genova Alessia Solombrino ha convalidato il fermo dell’uomo, che è difeso dall’avvocato Fabio Curatola. E ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare della reclusione nel penitenziario di Marassi per due motivi: il pericolo di inquinamento delle prove e quello della reiterazione del reato.

Ma i legali dell’uomo voglio presentare ricorso contro la misura cautelare. E chiedere gli arresti domiciliari. Ma l’unica possibilità, al momento, è proprio l’appartamento di Chiavari, in piazza Sanfront, dov’è avvenuta l’aggressione, ma verrebbe respinta subito.

To Top