Blitz quotidiano
powered by aruba

Chioggia, la moglie vuole separarsi, lui la accoltella

CHIOGGIA (VENEZIA) – Litiga con la moglie, la accoltella sei volte e poi tenta il suicidio. Adesso la donna, Maria Teresa Bovolenta, 58 anni, di Chioggia (Venezia) lotta tra la vita e la morte, mentre il marito Enzo Bellemo, 58 anni, è stato arrestato.

Il tentato omicidio-suicidio è avvenuto sabato mattina nella casa dei due coniugi a Canavella d’Adige, frazione di Chioggia. I due si stavano separando, ma lui non voleva accettarlo.

Così, durante l’ennesima lite, lui ha preso un coltello da cucina e l’ha colpita più volte, in profondità. Poi ha cercato di ferirsi. Per fortuna la donna, con le sue ultime forze, è riuscita a chiamare i soccorsi.

 

Barbara Barghin sul Resto del Carlino ha raccolto la testimonianza di un’amica di Maria Teresa Bovolenta:

“Non è stata tanto fortunata con il marito: da giovane la maltrattava. Poi si era separata da lui e in questo periodo aveva trovato un po’ di serenità. E’ sempre stato un violento – continuano le amiche di Maria Teresa –, sappiamo che la sua vita matrimoniale è stata piena di litigi. Inoltre l’uomo, che è un ex imprenditore, ha anche il vizio del gioco e ha perso tanti soldi. Ci dispiace tanto per quello che è successo alla nostra amica. Sono tanti anni che abita a Chioggia, ci siamo tenute in contatto e si capiva che aveva trovato la serenità”.

Adesso lei è ricoverata a Chioggia; l’ex marito, dopo aver colpito sei volte l’ex moglie, si è ferito all’addome. L’uomo è stato portato in elicottero all’ospedale di Mestre. E’ accusato di tentato omicidio. Secondo le ricostruzioni degli investigatori, l’accoltellamento sarebbe avvenuto al termine di una lite. L’abitazione è stata messa sotto sequestro.


PER SAPERNE DI PIU'