Cronaca Italia

Chioggia, venditore abusivo tenta di strozzare carabiniere

Chioggia, venditore abusivo tenta di strozzare carabiniere

Foto Ansa

CHIOGGIA – Il comandante della compagnia carabinieri di Chioggia, Maggiore Andrea Mattei è rimasto ferito nel pomeriggio di oggi Ferragosto sulla spiaggia di Sottomarina a Chioggia durante un’operazione antiabusivi. All’ospedale dopo avergli applicato un collare i medici gli hanno stilato la prognosi di un mese.

Il comandante era intervenuto assieme ad altri uomini dell’arma, a berretti verdi della Finanza polizia e vigili per cercare di porre fine al dispiegamento di venditori abusivi sulla spiaggia della cittadina che sorge sulla laguna di Venezia ed anche a Conetta,altra località turistica della provincia di Venezia. Le forze dell’ordine sarebbero state affrontate da una ventina di venditori abusivi e lo scontro è stato inevitabile.

Mattei è stato preso per il collo da uno dei venditori che solo l’intervento di altri cinque militari sono riusciti a fermare. Lo stesso abusivo ha accusato un malore ed è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale di Chioggia dov’è piantonato. Il blitz delle forze dell’ordine è stato accolto con applausi dalle centinaia di persone presenti sulla spiaggia, all’altezza del bagno Marina Sirenella. L’operazione ha permesso di sequestrare 4330 oggetti in vendita quasi tutti contraffatti.

E della vicenda ha parlato Luca Zaia, il governatore leghista del Veneto: “E’ proprio ora di finirla: chi delinque deve essere punito, è ora di smetterla di fare i perbenisti. I delinquenti se ne stiano ben chiusi in galera – dice Zaia all’Ansa – credo che la misura sia colma. Non mi si venga a parlare di tolleranza”.

Il governatore, che porge gli auguri di pronta guarigione al maggiore del carabinieri rimasto ferito, chiede che “il Governo faccia la sua parte e il parlamento ci metta a disposizioni leggi sicure e p**e più severe”.

To Top