Cronaca Italia

Chirurgo estetico Daniele Pasqualetti a processo: paziente con la fronte sfigurata

Chirurgo estetico Daniele Pasqualetti a processo: paziente con la fronte sfigurata

Chirurgo estetico Daniele Pasqualetti a processo: paziente con la fronte sfigurata (Foto d’archivio)

LA SPEZIA – Si sottopone ad un intervento di chirurgia estetica per eliminare le rughe e si ritrova con il volto sfigurato. E fa causa al medico che l’ha operata. A processo finirà Daniele Pasqualetti, chirurgo estetico de La Spezia di 60 anni.

Secondo l’accusa riportata dal Secolo XIX, Pasqualetti avrebbe eseguito il trattamento sulla paziente, una cinquantenne de La Spezia, utilizzando “delle miscele di prodotti realizzate da lui stesso e composte da steroidi e botulino”, e avrebbe operato

“nel retro di un negozio (del centro città, ndr) in un ambiente non asettico, privo dei riferimenti logistici previsti dal protocollo medico che consentono di non confondere le fiale trasportate nel negozio a mezzo di una comune valigetta e, peraltro, non conservate in un luogo refrigerato e adeguato”.

Una parte dei fatti contestati è avvenuta il 2 novembre 2013. Quel giorno Pasqualetti eseguì alcune iniezioni di miscele a base di steroidi, botulino e cortisone sulla fronte della paziente. Il 23 novembre la donna si sottopose ad altre iniezioni a base di steroidi. Ma in seguito la paziente ha sofferto “dolore alla testa, mal di schiena, febbre” e si è ritrovata con “dei solchi e lesioni cutanee sulla fronte”.

Per questo la donna si è sottoposta ad un altro intervento, eseguito da un altro chirurgo, che le ha praticato quattro iniezioni di acido ialuronico.

Martedì mattina, 16 maggio, si è tenuta la prima udienza del processo che vede Pasqualetti seduto al banco degli imputati.

 

To Top