Cronaca Italia

Ciampino, va alla festa del figlio: torna e trova occupata la sua casa popolare

Ciampino, va alla festa del figlio: torna e trova occupata la sua casa popolare

Case popolari, foto d’archivio Ansa

CIAMPINO – Era andato alla festa del figlio. Poi, una volta tornato a casa, il suo alloggio popolare era stato occupato. Ora la polizia locale di Roma Capitale e della vicina Ciampino, in collaborazione con i carabinieri, sono riusciti a sgomberare l’alloggio e a riassegnarlo al legittimo assegnatario.

E’ accaduto a Ciampino, comune alle porte di Roma: l’alloggio, di proprietà del Comune di Roma, fa parte di un comprensorio di sei palazzine di edilizia residenziale popolare.

Come racconta il Messaggero

“Nei mesi scorsi, dopo il decesso dei precedenti assegnatari, l’ufficio patrimonio capitolino aveva proceduto alla regolare assegnazione ad un anziano, italiano residente a Roma, primo in graduatoria a causa delle sue condizioni economiche disagiate. Nel mese di luglio l’anziano aveva finalmente avuto disponibilità dell’alloggio, e si era subito messo all’opera per effettuare, insieme ad un suo amico, le necessarie pulizie e sistemazioni per andarci a vivere. Il primo agosto, purtroppo, rientrando dal compleanno del figlio, la gioia di avere un nuovo appartamento si è trasformata nell’incubo di vederlo aperto e occupato da estranei”.

“All’interno, infatti, si era insediata una coppia con una figlia, che cinicamente invitava lo stesso ‘a vivere insieme, tanto non ci dai fastidio’, per poi addirittura simulare di aver subito percosse, minacciando di denunciarlo e, di fatto, costringendolo ad allontanarsi e a rivolgersi alle forze dell’ordine”.

Dopo la denuncia, i carabinieri locali hanno avviato delle indagini scoprendo che gli occupanti erano dei veri e propri “occupatori seriali” di appartamenti, specie nei mesi estivi.

“In particolare, la coppia, italiana di origini campane, è risultata essere censita con decine di denunce per episodi analoghi in varie provincie, oltre a numerosi reati di vario genere. La loro scaltrezza era dimostrata anche dal fatto che avessero già richiesto gli allacci alle varie utenze”.

L’intervento di sgombero ha sorpreso nel sonno gli occupanti. Sul posto diversi operatori ed anche un drone, in uso al reparto volo del Comando di Polizia Locale di Ciampino.

To Top