Cronaca Italia

Circo Massimo, morto in scooter: u****o da bus Atac pirata

Circo Massimo, morto in scooter: incidente con pirata strada

(Un’immagine dell’incidente. Fonte: Twitter)

ROMA – Un motociclista è morto investito da un bus “pirata” dell’Atac al Circo Massimo, nel centro di Roma. Lo scontro è avvenuto intorno alle 12:40 in piazza Ugo La Malfa, all’altezza del roseto comunale fra lo scooter (uno Scarabeo blu) guidato dall’uomo, fra i 30 e i 40 anni, e un autobus dell’Atac, che non si è fermato dopo l’impatto.

Secondo una prima ipotesi l’autobus dell’Atac avrebbe investito il motociclista che sarebbe finito contro un furgone parcheggiato. Lo scooter si sarebbe piegato sul cavalletto lasciando una vistosa scia sul terreno. Il bus avrebbe continuato la sua corsa schiacciandolo senza fermarsi a prestare soccorso. Il conducente, che non si è fermato per prestare soccorso, è stato rintracciato qualche ora più tardi sulla Tuscolana. Interrogato dal gruppo Trevi dei vigili urbani, risulta indagato per omicidio colposo.

Caccia al pirata della strada durata un pomeriggio. Gli investigatori hanno ascoltato alcune persone presso il vicino comando della polizia municipale I Trevi, cercando di ricostruire quanto è successo anche con l’aiuto delle immagini delle telecamere piazzate nella zona. La strada è stata chiusa per alcune ore dai vigili urbani per consentire i rilievi.

San raffaele
To Top