Blitz quotidiano
powered by aruba

Cisanello: bimbo di 3 mesi soffoca durante allattamento

CISANELLO – Un bambino di tre mesi e mezzo è arrivato morto all’ospedale di Cisanello (provincia di Pisa), probabilmente perché è soffocato durante l’allattamento. Quando è giunto in ospedale il piccolo era senza segni di vita e a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione.

Scrive la Nazione:

Sarà ora l’autopsia a stabilire con certezza le cause del decesso. Il piccolo, di Fauglia (Pisa), era stato ricoverato a lungo nella Neonatologia dell’Aoup all’Ospedale Santa Chiara di Pisa da cui era stato dimesso nella giornata di ieri poiché, dopo oltre tre mesi di degenza (prima in terapia intensiva neonatale poi in subintensiva per nascita alla29esima settimana di gestazione e basso peso neonatale, 760 grammi) le sue condizioni generali erano migliorate tanto da poter essere dimesso in sicurezza, in accordo con i genitori e il pediatra curante. Potrebbe avere avuto un problema durante l’allattamento.

Il piccolo, come molti ex pretermine di alto grado, era stato inserito in un percorso di follow-upambulatoriale e avrebbe dovuto ripetere a breve distanza una serie di esami clinici.