Cronaca Italia

Claudia Montanarini ancora nei guai: accusata di maltrattamenti in famiglia

Claudia Montanarini ancora nei guai: accusata di maltrattamenti in famiglia

ROMA – Ancora guai per Claudia Montanarini, la ex tronista di Uomini e donne condannata in passato per stalking nei confronti della compagna dell’ex marito Daniele Pulcini. Questa volta, riferisce il Messaggero, la showgirl sarebbe finita sotto il mirino della magistratura per insulti e bestemmie che avrebbe proferito davanti ai tre figli minori nei confronti dell’ex marito, definito “un delinquente”, con riferimento al fatto che Pulcini, imprenditore, nel 2015 è finito agli arresti domiciliari per turbativa d’asta nell’ambito della seconda retata di Mafia Capitale, arresto poi annullato in Cassazione. 

Per quelle offese gridate davanti ai figli Montanarini rischia un processo per maltrattamenti in famiglia. Il pubblico ministero, spiega il Messaggero, ha appena chiuso l’inchiesta in cui accusa la showgirl di aver sottoposto i figli a violenze psicologiche tutte le volte che scaricava il suo rancore contro l’ex marito.

Gli insulti sarebbero iniziati nel giugno del 2015, dopo l’arresto di Pulbini. Da allora, scrive il Messaggero,

Montanarini non perse occasione secondo il pm per riversare «bestemmie e maledizioni» verso ogni componente della famiglia Pulcini. Quando andò via la luce, se la prese con l’ex, colpevole a suo dire, di non pagare la bolletta, oltre alle spese di mantenimento. Il giorno che venne arrestato Daniele Pulcini, la donna comunicò ai bambini la notizia con modi definiti dal pm «spregiudicati». E questo è uno dei tanti capitoli della storia della coppia, da anni in rotta di collissione.

Sulla ex tronista di Uomini e donne pende anche un rinvio a giudizio con l’accusa di calunnia per aver accusato l’ex marito di averle provocato due aborti con calci e pugni. Secondo quanto emerso dagli accertamenti della Procura, invece, si trattò di aborti naturali, non causati da alcuna aggressione.

 

 

To Top