Blitz quotidiano
powered by aruba

Clemente Russo, Rosaria Aprea (ex Miss picchiata): “Non è un mostro”

ROMA – Clemente Russo? Rosaria Aprea non ha dubbi: “Non è un mostro”. Il pugile casertano è ormai un ex concorrente del GF Vip a causa delle sue esternazioni durante una conversazione con Stefano Bettarini. Frasi esplicitamente contro una donna, Simona Ventura ex moglie di Bettarini, ma che feriscono le donne in generale. Una donna che tradisce, a suo dire, è da lasciare “morta nel letto”.

A difenderlo, a sorpresa, anche Rosaria Aprea, la ex Miss campana che quasi perse la vita, a soli 21 anni, proprio per le botte del compagno e padre del suo bambino. Rosaria oggi è impegnata in una campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere e dice a Il Mattino:

“Per combattere la violenza sulle donne – afferma – è necessario vincere la mentalità retrograda che attanaglia i nostri tempi e i messaggi che mandiamo sono fondamentali. Sono certa, però, che Clemente abbia pronunciato quelle frasi per guasconeria. Ha tre figlie e una moglie che adora: non può essere così misogino! Ora, facciamo in modo che la polvere mediatica sollevata serva a rendere più forte il segnale che la violenza è un male mortale. In questo Russo, se vuole, potrà aiutarci – conclude –, dopo aver chiesto scusa”.