Blitz quotidiano
powered by aruba

Cocconato: sorelline Giachino trovano 10mila euro e…

COCCONATO – Trovano diecimila euro e le riportano al proprietario: loro, Kristal e Elisabetta Giachino, sono due sorelline di 10 e 13 anni e la loro storia, avvenuta a Cocconato (in provincia di Asti), è raccontata da Marina Rissone su La Stampa.

Racconta Rissone:

Le due bimbe stanno girovagando in bicicletta in un tranquillo pomeriggio di inizio primavera con il loro cagnolino Jack. A un tratto i loro occhi sono attirati da qualcosa di particolare. «Stavamo giocando – raccontano le sorelline – in corso Pinin Giachino, mentre il nostro papà Giorgio si trovava al Bar Roma. A un certo punto abbiamo visto un pacchetto per terra, accanto a un’automobile». Le bambine si avvicinano e trovano un malloppo di assegni e denaro in contanti. Il «tesoro» ha un valore di 10.000 euro. Colpite dall’insolito ritrovamento decidono di correre immediatamente dal padre e spiegare l’accaduto.

Giorgio Giachino riesce a recuperare il nome del legittimo proprietario grazie all’intestazione su alcuni assegni. Senza perdere tempo restituisce tutto al legittimo proprietario. Il titolare degli assegni è un imprenditore con un’azienda a Montiglio Monferrato, residente in corso Pinin Giachino che involontariamente ha perso il denaro e gli assegni scendendo dall’auto. Il papà e le due figlie tornano nella via e incontrano l’imprenditore che, resosi conto dello smarrimento del denaro, stava percorrendo a ritroso il percorso dalla sua abitazione all’auto in corso Pinin Giachino.


TAG: