Blitz quotidiano
powered by aruba

Codroipo, bambini trovano ossa umane nell’aiuola del parco

CODROIPO (UDINE) – Bambini giocano al parco e trovano nell’aiuola ossa umane. Macabra scoperta al parco di Codroipo, piccolo Comune in provincia di Udine.

Nella serata di domenica 3 aprile, riferisce il Messaggero Veneto, intorno alle 20:30 alcuni bambini stavano giocando nell’area verde vicino a largo San Francesco quando hanno notato delle ossa spuntare tra i fiori di una aiuola.

Hanno avvertito i genitori, che a loro volta si sono rivolti ai carabinieri. Il mistero pare verrà presto risolto: non si tratta di resti umani di qualcuno ammazzato e sepolto nel parco comunale. Probabilmente si tratta semplicemente delle ossa di qualche defunto sepolto in zona, dove prima c’era un cimitero.

La vicenda è stata raccontata dal Messaggero Veneto, che scrive:

Alcuni bambini che domenica sera, 3 marzo, stavano giocando in un parco di Codroipo hanno visto alcune ossa tra le aiuole e lo hanno immediatamente raccontato ai loro genitori. Si trattava, come hanno poi verificato gli adulti e i carabinieri del paese, della parte terminale di una mandibola. Il ritrovamento è avvenuto verso le 20.45 nella zona di largo San Francesco. Secondo i primi accertamenti effettuati dai militari dell’Arma, si tratterebbe di un osso umano che è stato ovviamente recuperato e posto sotto sequestro.  Gli investigatori, comunque, avrebbero già le idee chiare sulla provenienza di questi resti umani. L’area verde, infatti, è vicinissima al terreno che un tempo era utilizzato come cimitero.


PER SAPERNE DI PIU'