Cronaca Italia

Colledimezzo, Rosario Romele muore per una puntura di insetto

Colledimezzo, Rosario Romele muore per una puntura di insetto

Colledimezzo, Rosario Romele muore per una puntura di insetto

ROMA – Un uomo di 36 anni è morto ieri pomeriggio, 12 luglio, dopo essere andato in choc anafilattico a seguito di un puntura di un insetto nelle campagne di Colledimezzo, in provincia di Chieti.

La vittima si chiamava Rosario Romele ed era titolare di un B&B nella zona, l’Hotel Tenuta Villa Rosato di Colledimezzo. Aveva studiato Informatica all’Università di Pisa. Dopo gli studi aveva deciso di tornare alle sue terre, ai suoi animali, al lavoro che amava.

Il dramma si è consumato intorno alle 17 mentre l’uomo era impegnato in un sopralluogo, insieme a un bracciante, su un terreno di proprietà che voleva bonificare. Improvvisamente si è messo a gridare dopo aver appurato di essere stato punto dall’insetto: in pochi istanti si è accasciato al suolo, e i soccorsi sono stati inutili.

I sanitari del 118, intervenuti sul posto insieme ai carabinieri, non hanno potuto far altro che accertarne il decesso.

To Top