Blitz quotidiano
powered by aruba

Colpo di sonno, auto fuori strada: moglie morta, lui è grave

ROVIGO – Incidente stradale mortale la sera di lunedì 4 aprile in Polesine. Un’auto con a bordo un uomo di 58 anni, Giuseppe Bordin, rodigino, e la moglie, Antonella Battaglia, di 54 anni, intorno alle 22 è finita fuori strada, andando a finire nel viottolo a lato della Transolesana, all’altezza di Canda, e catapultando la donna fuori dall’abitacolo.

Il marito, che era alla guida, è rimasto gravemente ferito ed è stato poi ricoverato nel reparto di rianimazione, ma per la donna non c’è stato nulla da fare.

Secondo le prime ricostruzioni, scrive il quotidiano veneto Il Gazzettino, a provocare l’uscita di strada dell’auto, una Peugeot 206, potrebbe essere stato un colpo di sonno.

Ecco la vicenda raccontata dal Gazzettino:

Un altro tragico incidente stradale nella notte in Polesine: vittima una donna di 54 anni,Antonella Battaglia, mentre il marito è rimasto ferito gravemente. L’incidente è avvenuto ieri sera dopo le 22 sulla Transpolesana, all’altezza di Canda; l’auto guidata dai due coniugi, una Peugeot 206 che proseguiva in direzione Rovigo, è finita fuori strada, finendo sul viottolo a lato e catapultando la donna fuori dell’abitacolo. Il marito che si trovava alla guida, Giuseppe Bordin, 58 anni, rodigino anche lui, è ricoverato in rianimazione.Secondo le prime ricostruzioni la causa della fuoriuscita di strada sembra essere dovuta ad un colpo di sonno.

Sempre lunedì 4 aprile due coniugi romeni di 30 e 31 anni sono morti in un incidente stradale nella provincia di Verona per lo scontro tra l’auto sulla quale viaggiavano ed un camion.

Lo scontro è avvenuto lungo la strada statale 12 ‘Variante di Isola della Scala’, ed ha portato a chiudere provvisoriamente, in entrambe le direzioni, il tratto stradale deviando il traffico sito. La coppia romena abitava ad Erbè (Verona). La donna era in attesa di un figlio.

 


PER SAPERNE DI PIU'