Cronaca Italia

Commerciante regala pane a uno sconosciuto… era un diplomatico del Vaticano

Commerciante regala pane a uno sconosciuto... era un diplomatico del Vaticano

Commerciante regala pane a uno sconosciuto… era un diplomatico del Vaticano

AREZZO – Ha voluto spezzare un pezzo di pane e regalarlo ad uno sconosciuto. Quando ha visto quel signore entrare nel suo negozio e chiedere del pane non ci ha pensato su due volte: ha spezzato l’unica pagnotta che aveva e che doveva portare a casa e l’ha regalata allo sconosciuto senza chiedere nulla in cambio. Il negoziante toscano protagonista dell’episodio mai si sarebbe sognato però che quel gesto di generosità gli sarebbe stato restituito con gli interessi dallo stesso uomo aiutato. Quest’ultimo infatti si è rivelato essere l’ambasciatore statunitense presso la Santa Sede, Louis Lawrence Bono.

Come racconta valdarno24, è quanto accaduto alcuni giorni fa a Castelfranco Piandiscò, in provincia di Arezzo, dove il 48enne Paolo Filippini gestisce un negozio di alimentari e macelleria. Nel negozio dell’uomo erano entrati due avventori stranieri che, in inglese, gli avevano fatto capire di essere in cerca di pane. Il 48enne, che aveva conservato l’ultimo filone per la sua famiglia, aveva deciso di dividerlo e di regalarlo ai due.

Qualche giorno dopo, però, davanti al negozio si è fermata una carovana di auto blindata da cui è sceso proprio uno degli uomini a cui aveva regalato la pagnotta. “Quando ho visto quella carovana mi è quasi venuto un colpo, prima è entrato un signore che mi ha chiesto se poteva bonificare il mio negozio, come fanno quando arrivano personaggi importanti. Poi dall’auto argentata è sceso lui, l’uomo del pane. E io sono rimasto a bocca aperta” ha raccontato Paolo Filippini. L’ambasciatore infatti era voluto tornare in quel negozio per ringraziarlo a modo suo: ha comprato otto chili di bistecche alla fiorentina e promesso un pensierino una volta rientrato a Roma.

To Top